particolare vetrata papa e statua "La Parrocchia è una casa di fratelli, resa accogliente dalla Carità"
Giovanni Paolo II alla Comunità di Torre Spaccata

Diocesi di Roma
S. MARIA REGINA MUNDI
Padri Carmelitani della Provincia Italiana
Ultimo aggiornamento: 16 Febbraio 2020



centrale termica
Il banner segnala una importante novità e un grande impegno per la nostra Comunità.
Leggi il secondo aggiornamento della situazione.


NOTIZIE PARROCCHIALI

chiesaRimani informato sulle attività della Parrocchia, consulta l’AGENDA PARROCCHIALE.
Disponibile il verbale dell'incontro dell'Equipe di progettazione pastorale del 7 febbraio.
Tra i prossimi appuntamenti:
- Lunedì 17 alle ore 19 Scuola di formazione e preghiera “Sulle tracce del profeta Elia
- Mercoledì 19 alle ore 18,30 Adorazione eucaristica
- Domenica 23 Festa di Carnevale per le famiglie di Torre Spaccata: ore 15 appuntamento alla Parrocchia di San Bonaventura, partenza della sfilata per le strade del quartiere, corteo fino alla Parrocchia di Santa Maria Regina Mundi per la grande festa in cortile. In caso di maltempo la festa si terrà nei locali di S. Maria Regina Mundi.
Anticipiamo che mercoledì 26 febbraio è il Mercoledì delle Ceneri, inizio della Quaresima e giornata di preghiera e digiuno.
SEGNALIAMO
Mercoledì 19 febbraio alle ore 18,30 presso la sala Teatro della Parrocchia di S. Bonaventura, il Comitato di Quartiere incontra il Presidente della Commissione Capitolina Statuto e Innovazione Tecnologica, Angelo Sturni per avere aggiornamenti sull’iter della richiesta dei cittadini di Torre Spaccata di staccarsi dal Municipio VI per confluire nel Municipio VII.


NUOVA TRADUZIONE DEL PADRE NOSTRO

Papa FrancescoÈ in dirittura d’arrivo (uscirà subito dopo Pasqua) la terza edizione del Messale Romano che conterrà la rinnovata traduzione della preghiera insegnata da Gesù ai suoi discepoli e dal 29 novembre, prima domenica di Avvento, si reciterà la nuova formulazione del Padre Nostro, con la traduzione che la Conferenza episcopale italiana - anche su sollecitazione di papa Francesco - ha deciso di cambiare, nel punto in cui i fedeli finora invocano Dio a «non indurci in tentazione», per la formula ritenuta più corretta «non abbandonarci alla tentazione» e all’espressione «come noi li rimettiamo» viene aggiunto un “anche”: «come anche noi li rimettiamo».
Cambierà anche la versione del Gloria: l’espressione «Pace in terra agli uomini di buona volontà» cambia in «Pace in terra agli uomini, amati dal Signore».
Non si tratta di cambiare il Padre Nostro; il problema, non solo in Italia, è piuttosto la traduzione, come rendere quella voce verbale che si legge nel Vangelo di Matteo (6,13), riferimento della tradizione liturgica: eisenénkes , dal verbo eisféro, che per secoli è stato tradotto con “inducere” nel latino della Vulgata di San Girolamo, da cui “indurre” in italiano. Solo che «questa è una traduzione non buona», aveva spiegato alla fine del 2017 papa Francesco: «Sono io a cadere, non è Lui che mi butta nella tentazione per poi vedere come sono caduto. Un padre non fa questo, aiuta ad alzarsi subito. Chi ci induce in tentazione è Satana, è questo il mestiere di Satana». Così, aveva aggiunto, «il senso della nostra preghiera è: “Quando Satana mi induce in tentazione tu, per favore, dammi la mano, dammi la tua mano”».


IL TEMPO ORDINARIO

lezionarioSul termine latino "feria", singolare di "feriae" (che designa le celebrazioni, i giorni di festa, il riposo), la Chiesa ha coniato l'aggettivo "feriale" per designare i giorni della settimana, poiché per il cristiano ogni giorno è una festa; dunque anche il tempo ordinario è, per lui, qualcosa di straordinario, perché la sua vita è trasformata; essa è nascosta con Cristo.
Il Tempo "Ordinario" comprende 34 o 33 settimane. Comincia il lunedì dopo la domenica che segue il 6 gennaio, e si protrae fino all'inizio della Quaresima; riprende poi il lunedì dopo la domenica di Pentecoste e termina il sabato che precede la prima domenica di Avvento.
Il Tempo Ordinario è un periodo di attesa e di speranza; da qui la scelta del colore liturgico verde.
Fra le diverse domeniche si pongono alcune grandi festività, meditazione sul mistero della Trinità, quello dell'Eucaristia, quello dell'amore del Cuore di Gesù; quindi le grandi feste dei santi: san Giovanni Battista, santi Pietro e Paolo, san Michele e, soprattutto, Santa Maria nelle sue grandi solennità. Questo tempo liturgico sfocia nella celebrazione della Chiesa trionfante nella festività di Tutti i Santi, della Chiesa militante nella festa della Dedicazione, e si prega per la Chiesa sofferente (i morti al purgatorio); si celebra quindi Cristo Re. [scheda]


Inoltre

PAPA FRANCESCO CATECHESI UDIENZA GENERALE 12 FEBBRAIO 2020
Prosegue la catechesi sulle Beatitudini


collegamento esterno al sito della Santa Sede | collegamento esterno al sito della Conferenza Episcopale Italiana | collegamento esterno al sito della Diocesi di Roma | collegamento esterno al sito dell'Ordine Carmelitano | collegamento esterno al sito del settimanale diocesano Roma Sette | una preghiera a Maria



motore di ricerca interno al sito

Il sito è nato il 1 gennaio 2001 e fino al 3 dicembre 2006 aveva ricevuto 14.000 visite.
Al 31 gennaio 2020 le visite certificate totali sono state 1.123.008; grazie a tutti!

le statistiche del sito

bottone pricacy| bottone licenza| bottone note| bottone css valido| bottone xhtml valido| bottone wcag conforme

Parrocchia S. Maria Regina Mundi - Via Alessandro Barbosi, 6 - 00169 - Torre Spaccata - Roma
Tel. (39) 06 263798 - Fax (39) 06 23269025 - parrocchia@mariareginamundi.org