particolare della vetrata dell'abside della parrocchia foto del papa Giovanni Paolo secondo che incorona la statua della Madonna "La Parrocchia è una casa di fratelli, resa accogliente dalla Carità"
Giovanni Paolo II alla Comunità di Torre Spaccata

Diocesi di Roma
S. MARIA REGINA MUNDI
Padri Carmelitani della Provincia Italiana
[sei in: ATTIVITÀ]

IL PROGRAMMA PASTORALE PARROCCHIALE

È da ormai molti anni che la nostra parrocchia elabora un programma pastorale, all'inizio era il tentativo di avere per le mani almeno un calendario comune per evitare sovrapposizioni tra impegni e appuntamenti; nel tempo, affinate la nostre capacità e con l'apporto sempre prezioso di vari collaboratori, siamo arrivati alla redazione di un prezioso strumento di lavoro, di riflessione e anche di preghiera, nel quale tutti i gruppi, le associazioni, i movimenti e tutti i servizi grandi e piccoli, trovano una loro giusta e dignitosa collocazione per la realizzazione di un cammino comune.
Quella che presentiamo è una sintesi, del programma integrale, che illustra gli obiettivi che ci siamo posti e i campi di intervento che vogliamo proporre alla nostra comunità.
Chiunque, leggendo queste righe, vorrà suggerirci esperienze, sussidi, testimonianze può mettersi in contatto con noi e sarà ben accetto.

Maggiori dettagli sull'attivtà della parrocchia si possono trovare nelle schede del Consiglio Pastorale Parrocchiale [verbali] e del Consiglio Pastorale per gli Affari Economici [rendiconti].


[È possibile scaricare il Programma in formato pdf 74 KB]

Programma pastorale 2014 - 2015

Come abbiamo scritto altre volte, redigere un nuovo programma pastorale annuale non significa iniziare ogni volta da zero. Negli anni passati, le indicazioni, le attività, i progetti, gli obiettivi prefissati… a volte si sono realizzati pienamente, altre volte sono stati solo sfiorati; nel predisporre il nuovo programma dobbiamo consolidare quanto di buono è stato realizzato e non avere paura di aprirci a nuove proposte di impegno.
Per il 2014-2015 la Comunità parrocchiale di S. Maria Regina Mundi di Torrespaccata, pone al centro del programma pastorale l'icona evangelica del brano delle Nozze di Cana.
Anche noi siamo invitati ad un banchetto che rischia di non essere più fonte di gioia; e allora, come Maria, vogliamo essere attenti ai bisogni di tutti i nostri fratelli e, come Maria, siamo sicuri che il Signore ascolterà le nostre preghiere e ci impegniamo a “fare ciò che ci dirà”.
Non manca, anche quest’anno, uno sguardo al programma della Diocesi che, dopo l’attenzione al Battesimo, ora invita a riflettere sui sacramenti della Eucarestia e della Confermazione per essere “una comunità che genera alla fede i suoi figli”.

L'Eucarestia domenicale deve continuare ad essere il perno attorno al quale ruota tutta la vita della Parrocchia e, come ribadivamo lo scorso anno, dobbiamo impegnarci a preparare la liturgia domenicale - e tutte le celebrazioni liturgiche - in modo da valorizzarne tempi, segni, simboli….
È da essa che traiamo la forza e l'ispirazione per la nostra azione pastorale, che vuole essere caratterizzata – secondo l'invito rivolto da papa Francesco alla Diocesi di Roma – dall'accoglienza, la tenerezza, la speranza, la testimonianza e la pazienza.
L'accoglienza verso tutti i fratelli e le sorelle che verranno a bussare alla nostra porta, da realizzare con tenerezza di madre.
Nella speranza che – se saremo veramente uniti – la nostra testimonianza porterà frutti di conversione.
La pazienza dovrà caratterizzare i nostri rapporti interpersonali quando non saremo sempre all'altezza del nostro compito! Confidiamo nel Signore.

Attorno a queste parole d’ordine, vogliamo costruire la nostra “casa” parrocchiale che vuole assomigliare - riprendendo una felice intuizione di qualche anno fa e tornata alla ribalta oggi - ad una Famiglia di famiglie.
Non solo famiglia come destinataria/responsabile dell'azione pastorale, ma soprattutto famiglia come modello e stile di vita che deve coinvolgere tutti i nostri gruppi e i singoli fedeli.
Da questi due ‘poli’ (centralità della S. Messa e stile di famiglia) si articolano i percorsi su cui, concretamente, vogliamo camminare. Senza stilare una classifica, ma raccogliendo quanto è emerso dal Convegno parrocchiale, indichiamo alcune priorità:

Al termine della stesura di questo nuovo programma, siamo consapevoli che quanto proposto potrà concretizzarsi solo con l’aiuto del Signore Gesù e dello Spirito Santo, da richiedere nella preghiera, e con la partecipazione dei sacerdoti e fedeli laici, uomini e donne, giovani e adulti che mettano al servizio della Comunità i loro carismi e la loro disponibilità, seppur impegnati in vari gruppi e associazioni, con la consapevolezza di essere una sola Famiglia e la Vergine Maria, Regina del mondo e Madre del Carmelo, ci sostenga in questo cammino e come Domus Stabilis (Casa Sicura), ci faccia sperimentare sempre la Sua materna protezione. AMEN.

Parrocchia S. Maria Regina Mundi - Via Alessandro Barbosi, 6 - 00169 - Torre Spaccata - Roma
Tel. (39) 06 263798 - Fax (39) 06 23269025 - parrocchia@mariareginamundi.org